Housing Sociale: il progetto Effetto Ambra da una
risposta concreta ai bisogni abitativi del territorio

Avere accesso a un’abitazione autonoma significa avere la possibilità di accedere ai servizi, vivere positivamente il territorio e costruire relazioni significative all’interno di esso e proprio su questo principio si basa il progetto Effetto Ambra - Housing Sociale della Cooperativa Area.

Sul territorio della Valle Sabbia la risposta degli enti pubblici per garantire l’accesso all’abitazione è limitata agli alloggi di edilizia residenziale pubblica, che risultano però insufficienti a coprire il numero delle richieste e si rivolgono esclusivamente a nuclei famigliari sulla soglia dell’indigenza.
Per una popolazione di oltre 74.500 abitanti, infatti in Valle Sabbia ci sono solamente 391 alloggi di edilizia pubblica.

Inoltre, oggi in Italia si stima che l’incidenza della spesa per l’abitazione incide del 28,5% sul reddito medio mensile (ISTAT 2018), con punte che raggiungono il 40% e oltre per pensionati, immigrati e dipendenti nelle città del Centro e del Nord. A questi dati si somma l’assenza pressoché totale di intermediari privati (come le agenzie immobiliari) che trattano il mercato degli affitti sul territorio valsabbino. Ne consegue che la ricerca di un’abitazione è una delle sfide maggiori nel processo di autonomizzazione di un individuo nel nostro territorio.

Effetto Ambra si inserisce in questo scenario per sostenere il percorso di quei soggetti che non si trovano in una conclamata condizione di fragilità, ma che attraversano una fase di fragilità temporanea, come possono essere giovani, coppie con o senza figli e nuclei monogenitoriali usciti da una separazione. L’obiettivo dell’housing sociale è quello di agire in ottica preventiva, offrendo nuove soluzioni per le persone che spesso non accedono ai servizi se non quando ormai è troppo tardi per trovare soluzioni sostenibili.

A livello locale, l’housing sociale diffuso proposto dalla Cooperativa, con le tre case collocate a Vobarno, Vestone e quella inaugurata questa estate a Prevalle, vuole intercettare i nuovi bisogni in un territorio che vede la necessità di valorizzare tanto le piccole singole comunità quanto l’appartenenza ad una Valle più ampia.

Per far crescere l’offerta sul territorio siamo alla ricerca di nuove abitazioni da inserire nel progetto di housing sociale. Per informazioni: info@areacoop.it

Condividi:

Altri articoli

Il progetto Sand Valley premiato dal bando Giovani SMART di Regione Lombardia

Il progetto “Sand Valley”, presentato per il bando Giovani SMART di Regione Lombardia da Area Società Cooperativa Sociale ETS insieme alla Comunità Montana di Valle Sabbia, capofila dell’ambito 12, Atelier Europeo, CSV Brescia – Centro di Servizio per il Volontariato e La Cassa Rurale – Adamello Giudicarie Valsabbia Paganella, si è classificato tra i primi 25 progetti finanzi