trekking therapy

Percorsi educativi: A Piedi e in Bici

La ricerca di uno spunto trasformativo attraverso il contatto con l’outdoor e la relazione stretta con l’ambiente.

È la possibilità di rileggere la propria esperienza attraverso un percorso intenso personale e relazionale, che possa creare spazi e tempi di riflessione e presa di consapevolezza su di sé e sul reato. 

È la possibilità di ampliare la disponibilità/fiducia verso le figure educative e i percorsi educativi. 

È la possibilità di vivere la testimonianza di una passione. 

È la possibilità di vivere un’esperienza di viaggio volta anche alla conoscenza di nuovi luoghi, spazi e culture.

Un progetto educativo che si rivolge ad adolescenti e giovani sottoposti dall’autorità giudiziaria alla misura della “messa alla prova” e che necessitano di un percorso di rielaborazione e ridefinizione della propria traiettoria esistenziale attraverso un’esperienza emozionale correttiva. I ragazzi, in carico all’Ufficio Servizi Sociali del Tribunale per i Minorenni, attraverso il progetto sperimentano un percorso caratterizzato da un’attenzione specifica agli aspetti psicologici e terapeutici del progetto educativo e della presa in carico.
Il progetto nasce dall’esperienza svolta tra il 2017 e il 2019 da alcuni professionisti di cooperativa sociale Area, dove la sperimentazione progettuale e la partecipazione dell’Università Cattolica di Brescia ha permesso di sviluppare un progetto e un modello clinico di intervento di notevole interesse.
Il progetto ha prodotto un docu-film “I re del lago”, in compartecipazione con la scuola civica “Luchino Visconti” di Milano. L’esperienza di A Piedi, nel 2108, convogliato il suo operato, le sue riflessioni e risultanze cliniche nel convegno internazionale “Trekking Therapy e messa alla prova” tenutosi presso l’Università Cattolica e nella pubblicazione di Bonini L., Maccioni N., Tamanza G., Andando a piedi. Teoria e pratica della Trekking Talk Therapy, edita dalla casa editrice Erickson

Questa progettazione nel 2019-20 si allarga ad una nuova sperimentazione: In Bici vuole essere la possibilità di riproporre un percorso educativo e terapeutico ad un nuovo gruppo di giovani e adolescenti, introducendo un nuovo elemento che prevede una diversa forma di viaggio e una nuova sperimentazione clinica. Fare un viaggio in bicicletta può avere molti significati: In bici è un viaggio verso la conoscenza di se stessi e un modo diverso di vedere e scoprire l’ambiente che ci circonda. E’ un viaggio che insegna a misurarsi con le proprie forze, a prendersi cura del mezzo che permette di andare lontano e a collaborare con i propri compagni. E’ un viaggio che permette di confrontarsi con il rispetto delle regole per il bene proprio e degli altri abitanti della strada.

contatti

Telefono

342 74 66 005

Email

chiara.cavagnini@areacoop.it

Indirizzo

Via Chiesa, 14 Villanuova sul Clisi (BS)